Musica, la promessa Ilariandrea Tomasoni sul palcoscenico di Area Sanremo

Una giovane promessa intende farsi largo sul palcoscenico musicale. Ilariandrea Tomasoni sarà presente al Palafiori di Sanremo il prossimo 31 ottobre per le selezioni di Area Sanremo. Il brano porta il titolo “Caduta da un sogno”, con la musica della stessa Ilariandrea insieme a Filippo Demariano e i testi scritti pure dalla giovane artista bresciana con Emanuele Cilenti, per l’etichetta discografica Gts Music Records e l’edizione musicale della GtStudio Recordings Publishing di Messina. Ilariandrea Tomasoni, 17 anni, vive in un  piccolo paese in provincia di Brescia, Roccafranca. Frequenta il liceo Musicale “Veronica Gambara” a Brescia, nel quale come primo strumento studia canto lirico e come secondo strumento pianoforte, inoltre frequenta anche un corso di recitazione. Allo stesso tempo, frequenta il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia  in pianoforte. “All’età di tre anni cominciai a far parte del Coro Voci Bianche di San Bernardino a Chiari – si racconta la giovanissima promessa – All’età di 5 anni, grazie al coro delle voci Bianche, cominciai a studiare pianoforte e all’età di 9 anni feci l’esame ed entrai al Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia. Successivamente, i miei anni sono sempre stati pieni di concorsi, il primo è stato “La Terza Edizione di Talents Valley” con il Maestro Vince Tempera come presidente di giuria arrivando al primo posto e successivamente molte manifestazioni e sagre di paesi nel quale mi esibivo con cover. In questi ultimi anni ho cominciato ad abbracciare l’idea di poter avere un coro di bambini nella mia parrocchia con l’aiuto di una cara amica, e di avvicinarmi molto di più alla musica pop”. Ma le nuove esperienze ritiene siano fondamentali per mettere insieme i tasselli della crescita a tutto campo. “Sto cominciando anche a sperimentare nuove cose grazie all’insegnamento della mia scuola, come ad esempio registrare delle cover, poi fare un video e infine creare un video clip nel senso più amatoriale possibile – racconta ancora –  Tutto quello che sto studiando in questi anni spero che un giorno  mi farà arrivare il più vicino possibile a quello che sogno di diventare…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.