Teatro, Pino Insegno, Enrico Guarneri ed Eduardo Saitta nella stagione dell’Auditorium di Pace del Mela

Eduardo Saitta e Mario La Malfa

Eduardo Saitta vuole tutti a teatro, e da direttore artistico lancia la sfida per far ripartire  alla grande gli appuntamenti dell’Auditorium di Pace del Mela con una nuova ed entusiasmante stagione teatrale che vuole coinvolgere grandi e piccini con spettacoli di primo piano e protagonisti assoluti della scena come Pino Insegno, Salvo Saitta, Enrico Guarneri, lo stesso Eduardo Saitta, Marco Cavallaro  e tanti altri. Con una conferenza stampa presso l’Auditorium è stato presentato il programma di appuntamenti proprio dall’attore e regista Eduardo Saitta e dal sindaco Mario La Malfa. «Non mancherà il mio supporto – ma a Pace del Mela dico che c’è un grande potenziale da sfruttare come un teatro da riempire sempre – ha detto Saitta – e una grande tradizione da non disperdere con un patrimonio da difendere e tramandare alle giovani generazioni che si devono appassionare al teatro». Sulla stessa frequenza il sindco: “Eduardo può dare uno slancio a quello che riteniamo il fiore all’occhiello del nostro paese: il teatro” ha detto il primo cittadino La Malfa, con costi non proibitivi per una serie di spettacoli importanti. Start il 5 dicembre con “Poubelle – la magia oltre l’immaginazione”, performance del trasformista d’eccellenza Luca Lombardo. Il 14 dicembre ci sarà il famoso attore comico Pino Insegno in “30…40..50..sfumature di Pino”. Lo spettacolo “Amore sono un pò incinta”, per la regia di Augusto Fornari, con Marco Cavallaro il 20 gennaio, e poi “Il giorno della civetta”, opera immortale di Leonardo Sciascia, per la regia di Antonello Capodici, con Eduardo e Salvo Saitta il 24 febbraio. Musica con “Quattro”, ovvero Claudio Lo Terzo, Manfredi Tumminello, Umberto Porcaro e Ferdinando Moncada il 5 marzo e poi ancora “Torneremo ancora”, per uno straordinario omaggio a Franco Battiato a cura del coro Ouverture, il prossimo 19 marzo. Gran finale con “Non è vero ma ci credo”, con Enrico Guarneri il 9 maggio. Ma in corso d’opera potrebbero aggiungersi altri appuntamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.