Sant’Agata Militello, negozi aperti fino alle ore 19. Dal 4 maggio riaperti lungomare e ville comunali

    È stata disposta dal sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso la parziale modifica della propria ordinanza con cui, lo scorso 20 marzo, erano state disposte misure stringenti come l’interdizione alla fruibilità del lungomare e delle ville comunali e l’orario di chiusura alle 18 per gli esercizi commerciali, al fine di prevenire e contenere il rischio di contagio del virus Covid-19.

   “Si ritiene necessario, in coerenza con le direttive del Governo nazionale, procedere ad un graduale allentamento delle misure restrittive, per favorire la ripresa delle attività lavorative e dell’economia in generale”, si legge nelle premesse dell’ordinanza. Con decorrenza immediata, dunque, viene prolungata l’apertura al pubblico degli esercizi commerciali fino alle ore 19 dei giorni in cui è permessa la vendita, fermo restando le farmacie e generi alimentari già in origine esclusi dai divieti. A partire dal prossimo 4 maggio, invece, sarà revocato il provvedimento di chiusura delle ville comunali Bianco e Falcone-Borsellino, degli spazi limitrofi lato mare e dell’accesso pedonale ai marciapiedi e agli spazi lato mare del lungomare cittadino, che torneranno dunque aperti alla pubblica fruizione nell’assoluta osservanza, comunque, della disciplina inerente l’attività motoria, le misure di distanziamento e le altre norme di sicurezza imposte dall’ultimo Dpcm e dagli altri provvedimenti in vigore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.