Milazzo, deliberati i primi interventi di messa in sicurezza della banchina del Tono

Messa in sicurezza della banchina di piazza Ngonia del Tono che è stata interessata da un cedimento strutturale a seguito di eventi meteorici eccezionali che si sono registrati negli ultimi anni.

La giunta municipale, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Santi Romagnolo, ha approvato il progetto esecutivo redatto dall’ing. Fabio Marino per l’importo di 40 mila euro che consentirà di scongiurare ulteriori crolli limitando così i pericoli per la pubblica incolumità e contestualmente mantenere un adeguato decoro alla fascia di arenile limitrofa alla Ngonia del Tono.

I lavori dovrebbero iniziare a breve, considerato che le somme sono disponibili nel bilancio comunale approvato la scorsa settimana dal civico consesso e dunque sarà solo necessario procedere all’individuazione della ditta che dovrà eseguire i lavori  e ottenere la consegna delle aree da parte del demanio marittimo, visto che i manufatti ricadono nell’area di competenza dello stesso.

La richiesta sul portale è stata comunque già inoltrata e dunque non dovrebbero esserci lungaggini trattandosi di un rapporto tra enti pubblici finalizzato peraltro a rimuovere una criticità e riportare l’area in condizioni di normalità così come auspicato non solo dai residenti ma da chi è solito frequentare quello che viene definito uno degli angoli più suggestivi di Milazzo.

“Nel contempo – dichiara il sindaco Pippo Midli – presenteremo nei prossimi giorni negli uffici regionali del Commissario per l’emergenza per il dissesto idrogeologico, una progettazione definitiva per il consolidamento del costone roccioso sovrastante la Ngonia del Tono che prevede anche il potenziamento della regimentazione delle acque meteoriche che interessano gli impluvi naturali che convergono sulla piazza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.