Librizzi, la rassegna culturale Nebrodes con “Le favole del mare”

rom awin.com -->

La rassegna culturale Nebrodes, non sbaglia un colpo. Tutti gli eventi proposti nei dieci comuni del consorzio Tindari Nebrodes, hanno riscosso la partecipazione di un pubblico copioso e attento. A Librizzi, il cartellone prevede mercoledì 10 agosto, ore 17, la possibilità di visitare luoghi dal forte impatto artistico e religioso, dalla statua e preclara datata 1540 attribuita al Gagini, presso la chiesa Maria SS della Catena, alla scultura di San Michele arcangelo del 1656 di scuola napoletana. Sarà aperta ad hoc la chiesa di San Michele che lascerà basiti i visitatori grazie alla presenza della statua  Ecce Homo e ai “ Misteri in cartapesta”.

 Sabato 13 agosto, ore 21, presso il Belvedere di Piazza Catena, Salvo Piparo, il noto attore palermitano, si esibirà con Le favole del mare, leggende e storie marine narrate con l’antica tecnica del cunto . A Librizzi si potrà assistere ad uno spettacolo reso più suggestivo dalle musiche scritte e eseguite dal maestro Michele Piccione, nello spirito intimo e rassicurante diffuso in Sicilia nel dopoguerra, quando vecchi e bambini si riunivano attorno al cuntusta che, brandendo una grossolana spada di legno, raccontava storie antiche. La piazza del belvedere grazie alla maestria di Piparo si trasformerà in un porto cuore nevralgico di tanti luoghi della nostra isola. Il cuntista rivolgerà direttamente al mare preci e speranze, ottenendo una risposta silenziosa ma potentissima. Le favole del mare sarà uno spettacolo suggestivo dal sapore arcaico, una narrazione originale dell’eterna storia tra Eros e Thanatos, sulle rive di un mare prima calmo e dopo  in tempesta che diventa per incanto la spiaggia di Itaca nel finale dedicato al cuntu di Ulisse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.