Campagna di vaccinazione nelle isole minori. Giardina: “Si sta per completare il primo ciclo di somministrazione”

“È con vivo compiacimento che riceviamo la nota dalla Regione Siciliana in merito alla campagna di vaccinazione nelle isole minori, dove si sta per completare il primo ciclo di somministrazione a tutti gli abitanti”. Esordisce così Giosuè Giardina, coordinatore per la provincia di Messina del movimento del presidente Nello Musumeci, Diventerà Bellissima.
“Sono sicuro che al più presto questa pandemia sarà domata e torneremo tutti alla vita normale – continua Giardina – fermo restando che la soglia di attenzione deve restare sempre alta. Dai dati delle vaccinazioni nelle isole minori siciliane ci sono confortanti numeri che tra pochi giorni completeranno il quadro totale dei residenti con la completa copertura del territorio. Musumeci dimostra così di avere veramente a cuore la salute dei siciliani tutti ed in questo caso, anche degli abitanti delle isole minori che presto diventeranno covid free e pronti ad accogliere i turisti da tutto il mondo che vogliono ammirare e godere le bellezze della nostra terra. Ancora una volta Diventerà Bellissima mostra così di tener fede al suo modo di agire a favore, sempre, della comunità e del territorio”.

La nota della Regione Siciliana inerente  la situazione delle vaccinazioni nelle isole minori è accompagnata con compiacimento comune per gli auspicati ritorni alla normalità turistica che spesso coincide con la tranquillità economica: “Procede spedita verso l’obiettivo l’iniziativa per rendere le isole minori “Covid-free” – si legge – Nelle Eolie lo sono già Salina, Alicudi, Filicudi. La campagna prosegue a Panarea,  Stromboli, Lipari e Vulcano. Così come nelle Egadi. A Pantelleria sono già vaccinati 304 abitanti su 380. A Lampedusa e Linosa si prevede di finire entro mercoledì prossimo. A Ustica entro questo fine settimana il 90 per cento della popolazione avrà fatto almeno la prima dose. «Un progetto – ha spiegato il presidente della Regione, Musumeci – che ci consente di  mettere al sicuro le popolazioni delle isole e di ridare ossigeno alla nostra economia. Adesso siamo pronti ad accogliere i turisti». In avvio anche la campagna di vaccinazione di massa nei piccoli Comuni montani fino a 1.000 abitanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.