Autostrada A20 Messina-Palermo, continua il calvario delle lunghe code

Per gli utenti che dalla provincia (e non solo) intendono raggiungere Messina ormai è diventata un’abitudine mettere in conto le lunghe code nel tratto tra la barriera di Villafranca e Messina città. Anche stamane (foto) le lunghe code hanno rallentato notevolmente la circolazione e raggiungere la città dello Stretto in tempi brevi sembra diventato impossibile. Basta poco perché la fila chilometrica innervosisca e provochi ritardi nell’ordinaria quotidianità di migliaia di persone. E il dibattito politico sulle prospettive della città trova saggio “disquisire” tra migliore convenienza tra la realizzazione del Ponte sullo Stretto o in alternativa il tunnel marino…

Qui purtroppo l’alternativa non sembra un suggerimento “barzelletta” per arrivare “prima” in città: i colli, la SS 113 tutta, o la SS 113 fino al Tono e salire verso Faro Superiore e passare dalla Panoramica.Per evitare tranquillamente la fila in autostrada, lasciandola invece a chi è obbligato ad attraversarla come ad esempio chi deve proseguire per Catania. Incalcolabili i ritardi per le aziende di trasporto pubblico che non possono assicurare certezze di orari di arrivo in città per tutta la mattinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.