Villafranca, vince Arnaud Demare. Brutta caduta per Luca Wackermann ed Etienne Van Empel

Arnaud Demare (Groupama – FDJ) ha vinto la quarta tappa del 103^ Giro d’Italia, la Catania – Villafranca Tirrena di 140 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) e Davide Ballerini (Deceuninck – Quick – Step). João Almeida (Deceuninck – Quick – Step) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale. Un altro incidente incredibile sulle strade del Giro d’Italia: a poco meno di un chilometro dalla conclusione della tappa odierna sono finiti a terra Luca Wackermann ed Etienne Van Empel della Vini Zabù Brado KTM. Il belga Van Empel ha concluso la prova, seppur dolorante, mentre Wackermann è stato portato in ospedale.

Il comunicato ufficiale della Vini Zabù Brado KTM dice: il primo referto medico del Policlinico Universitario di Messina, dove è stato trasportato in seguito della caduta, riporta che Wackermann ha sofferto un trauma cranico commotivo riportando inoltre la frattura delle ossa nasali, contusioni escoriate multiple al volto e nella zona lombosacrale, valide contusioni al labbro superiore e all’arcata dentaria, ferite lacerocontuse al sopracciglio sinistro, alla regione mentoniera e al ginocchio destro, escoriazioni multiple agli arti superiori e inferiori e una sospetta infrazione lombosacrale per la quale è stato sottoposto a nuova radiografia.Wackermann trascorrerà la notte in ospedale sotto osservazione, perdendo così l’opportunità di vivere quel sogno rosa tanto agognato e svanito per un episodio che avrebbe potuto causare danni ben peggiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.