Troina, in gara i lavori per consolidare il quartiere Borgo

Sul quartiere “Borgo” di Troina, la Struttura contro il dissesto idrogeologico, che fa capo al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha investito complessivamente tre milioni di euro. Un budget importante che ha consentito, dopo vent’anni, all’amministrazione del Comune dell’Ennese di predisporre un progetto esecutivo sulla base del quale gli uffici di piazza Ignazio Florio hanno predisposto la gara per affidare i lavori di consolidamento e messa in sicurezza.

Le offerte potranno pervenire entro il prossimo 20 aprile e l’importo soggetto a ribasso d’asta è di due milioni e 100 mila euro. Si tratta di un triplice intervento per disinnescare i movimenti franosi che hanno lesionato pavimentazioni, abitazioni private e strutture pubbliche. Quello più significativo, e sicuramente più atteso, riguarda la strada comunale che porta a valle, in contrada Candela: l’asfalto della carreggiata, ridotto ai minimi termini in più punti, rischia di non consentire più l’unico collegamento esistente con il resto del paese e ciò lascerebbe isolate decine di famiglie, oltre a paralizzare le attività artigianali presenti nella zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.