Torregrotta, “Verità per Attilio Manca”. Gli studenti a tu per tu con mamma e fratello del medico che curò il boss Provenzano.

In questi giorni particolari per la memoria della strage di Capaci, anche la scuola promuove interessanti appuntamenti antimafia. Gli studenti della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo di Torregrotta guidato dalla dirigente Barbara Oteri si ritroveranno a tu per tu con Angela e Gianluca Manca, mamma e fratello di Attilio, giovane e brillante urologo di Barcellona Pozzo di Gotto, che fu ritrovato ucciso l’11 febbraio 2004 nel suo appartamento a Viterbo. Via web si discuterà di una morte archiviata troppo presto come overdose anche se tanti, troppi aspetti conducono a un omicidio mafioso legato alla latitanza di Bernardo Provenzano, che sotto falso nome, venne curato proprio da Attilio Manca in una clinica di Marsiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.