Stromboli torna a farsi sentire. Nube lavica e pioggia di cenere sull’isola

“Iddu” torna a farsi sentire. E’ di stamane la nuova forte esplosione dal cratere dello Stromboli che ha provocato l’emissione di un’alta nube lavica e una ‘pioggia’ di cenere sull’isola visibile anche a distanza, e anche l’abitato è stato coperto da materiale piroclastico. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia- Osservatorio etneo di Catania – ha comunicato che le reti di monitoraggio del vulcvano hanno “registrato alle 10:24 una repentina variazione dei parametri monitorati, con variazione del segnale sismico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.