Stromboli, si è fermato il flusso lavico attivo da domenica scorsa

Stromboli, si è fermato flusso lavico attivo da domenica scorsa Lo ha reso noto, nel corso di una videoconferenza con il C.O.A. (Centro operativo avanzato) del Comune di Lipari, l’Ingv – Osservatorio Etneo. Non si registrano più crolli sul fronte della Sciara del fuoco e l’attività esplosiva ordinaria è scesa al livello basso. Persiste l’attività di spattering dal cratere Nord 2 ma è, decisamente, più contenuta rispetto ai giorni scorsi. Permangono, tuttavia, le limitazioni alle escursioni sul cratere che continua ad essere vietato all’escursionismo libero. Le escursioni sono possibili con l’ausilio delle guide vulcanologiche: sino a quota 290 sul versante di Stromboli e sono a quota 130 sul versante di Ginostra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.