Stretto di Messina, vertenza Blu Jet. Filt Cgil e Uiltrasporti Sicilia: “L’assessorato regionale al Lavoro conferma la legittimità delle nostre rivendicazioni, il Gruppo Fs apra il confronto”

Giunge a Filt Cgil e Uiltrasporti Sicilia, con nota ufficiale datata 28 giugno 2022, a firma del Dirigente Generale dell’Assessorato al Lavoro della Regione Sicilia ing.Gaetano Sciacca, il parere favorevole in merito all’applicazione del contratto delle attività ferroviarie per i lavoratori marittimi nello Stretto di Messina
impiegati nei mezzi Blu Jet. Nei mesi scorsi i segretari generali di Filt Cgil e Uiltrasporti Sicilia, Franco Spanò e Agostino Falanga e i segretari generali di
Messina Carmelo Garufi e Michele Barresi, in un incontro tenuto presso la Direzione dell’assessorato regionale al lavoro, avevano esposto le ragioni della vertenza che ha portato a 12 scioperi sullo Stretto contro il dumping contrattuale applicato ai lavoratori marittimi di Blu Jet . Nel documento il Dirigente Generale, che ricostruisce in maniera capillare le basi della vertenza, conclude affermando come ragionevolmente il servizio espletato dai lavoratori della Blu jet possa
rientrare nell’alveo del Contratto nazionale della mobilità area contrattuale attività ferroviarie indicando altresì come il legislatore in questi anni stia riformando il mercato del lavoro attraverso l’istituzione del contratto unico del lavoro per evitare precarietà e diversi trattamenti economici nei confronti dei lavoratori.
“Acquisiamo il parere favorevole della Direzione regionale dell’assessorato al lavoro – concludono Filt Cgil e Uiltrasporti Sicilia – a conferma della giustezza delle nostre rivendicazioni ed auspicando che l’indirizzo autorevole dato dall’ente regionale preposto spinga il Governo Nazionale, più volte interessato alla vertenza, a dare direttive precise al Gruppo Fs sulla natura contrattuale da applicare e si apra così una interlocuzione proficua tra le parti a tutela dei diritti dei lavoratori Blu Jet”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.