Spadafora, ritrovate cinque scatole di mortaretti: erano dietro un bidone per la raccolta di olio esausto

Cinque scatole di mortaretti, prodotti in libera vendita per i festeggiamenti di fine anno, sono stati ritrovati abbandonati stamattina nella frazione San Martino di Spadafora, in provincia di Messina. Il rinvenimento, dietro un bidone per la raccolta di olio esausto, è stato fatto dai Volontari di un’associazione di Protezione Civile, la Elios codice 869, con sede a Rometta, che effettua servizi di perlustrazione in attuazione della Convenzione tra il Dipartimento Regionale della Protezione Civile e il Corpo Forestale in tema di attività antincendio boschivo. Il particolare avvistamento è stato fatto da Alessandro Previti, un volontario di PC molto esperto e non è escluso che il materiale sia stato abbandonato alla vista del mezzo antincendio con le luci blu sul tetto.
Sull’episodio indagano i Carabinieri della Stazione di Spadafora, avvisati dagli stessi volontari della Elios. Saranno i militari dell’Arma a stabilire se i mortaretti avrebbero potuto innescare un incendio e se sono stati abbandonati davvero alla vista dei mezzi della Protezione civile in servizio di vigilanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.