Spadafora, ordine del giorno consiliare per altre aule al “Galileo”. Trasmesso subito dalla sindaca Venuto

Con l’unanimità dei consiglieri presenti, il consiglio comunale spadaforese ha approvato, ieri sera, un ordine del giorno con un atto di indirizzo alla Giunta Municipale per mettere a disposizione del liceo scientifico “Galileo Galilei” ulteriori aule per scongiurare l’ipotizzato trasferimento di alcune classi in altri comuni del circondario. Ecco il testo integrale dell’ordine del giorno sottoscritto dai consiglieri Francesco Merillo, Andrea Giacobbo, Maria Ialacqua, Letterio Pistone, Giuseppe Di Mento, Giorgia La Macchia, Giovanna Costantino, Giuseppina Giacobbo, Giuseppe Pappalardo:”Premessa la discussione svoltasi in sede della seduta consiliare del giorno 30.10.2020 – si legge – il Consiglio Comunale, preso atto che occorre scongiurare lo spostamento di parte della popolazione scolastica del Liceo “G.Galilei” in altro comune, al fine di preservare la continuità della didattica, la socialità del rapporto tra gli studenti e dell’esperienza formativa in tutte le sue sfaccettature, inscindibile dalla frequenza dei medesimi spazi di vita e di condivisione, anche con altre classi frequentanti il medesimo istituto; viste le competenze consiliari in materia di patrimonio dell’Ente ex art.42 del D.Lgs del D.Lgs, 267/2000 e ss.mm.ii., riservandosi ogni opportuna previsione nei pertinenti documenti di programmazione dell’Ente, sin d’ora mette a disposizione della Città metropolitana di Messina e del Dirigente Scolastico competente tutte le ulteriori aule necessarie per l’attività didattica delle classi del Liceo “G.Galilei” come rimodulate nel rispetto delle esigenze di distanziamento dell’utenza scolastica, oltre a un’aula da adibire a laboratorio per soddisfare nell’immediato, alla riprese dell’attività in presenza, le esigenze di tutti gli alunni del Liceo “G.Galilei”. Dà indirizzo alla Giunta Municipale affinchè, per tramite dei competenti organi gestionali, preveda la predetta destinazione nei documenti contabili dell’Ente, e predisponga, di concerto, apposito contratto di comodato d’uso gratuito, ai sensi della vigente normativa, per disciplinare l’utilizzo di tutti gli spazi concessi nel plesso “A.Gabelli”, ivi compresi quelli attualmente in uso”. Oggi la sindaca Tania Venuto ha trasmesso l’ordine del giorno assunto dal Consiglio Comunale al sindaco della Città Metropolitana e al dirigente viabilità ed edilizia scolastica del suddetto ente, al dirigente scolastico professoressa De Francesco, ed ai componenti del Consiglio d’istituto, “onde mantenere – scrive la sindaca – tutte le classi del liceo “G.Galilei” nella sede di Spadafora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.