Rometta, la Giunta ha approvato il Dup e lo schema del bilancio di previsione 2022-24

Rometta mantiene il passo spedito che ogni anno ha caratterizzato gli adempimenti amministrativi relativi alla gestione finanziaria dell’ente, e la Giunta guidata dal sindaco Nicola Merlino ha già approvato il Dup e lo schema del bilancio di previsione 2022-24. “In un contesto sempre più irto di difficoltà -per l’inedia e l’inettitudine di tante Istituzioni, prima fra tutti la Regione siciliana- in cui versano ormai da tempo tutti i comuni siciliani – afferma il sindaco Nicola Merlino – con la maggioranza dei quali in dissesto, pre-dissesto o, comunque, in grosse difficoltà per poter ancora approvare il bilancio di previsione 2021-23, oggi, la Giunta comunale di Rometta ha approvato il Dup e lo schema del bilancio di previsione 2022-24.

Non è importante rilevare che siamo il primo, o comunque fra i primissimi comuni, ad effettuare tale importante adempimento, come è ormai tradizione per l’Amministrazione comunale di Rometta.

È importante sicuramente evidenziare che così operando l’Amministrazione mette il Consiglio comunale nelle condizioni di poter approvare il bilancio di previsione prima che inizi l’esercizio finanziario 2022, per poter realizzare quanto programmato gia’ a partire dal 2 gennaio ponendo, inoltre, il Consiglio comunale nella condizione di concorrere con l’Amministrazione alla realizzazione degli obiettivi e ad appropriarsi pienamente delle sue funzioni di indirizzo e di controllo.

Cio’ permette inoltre di eliminare trattative private e somme urgenze con la realizzazione di gare pubbliche e di rispettare tutte le norme di legge, ivi incluse quelle volte a garantire la trasparenza degli atti amministrativi che si adottano. Un ringraziamento al segretario comunale dott.ssa Francesca L’abbate, ai responsabili delle Aree ed, in particolare, alla dott.ssa Antonella Pino, responsabile dell’Area Programmazione e Bilancio, oltre che al nostro Collegio dei Revisori dei Conti”. Solo ai primi di novembre i sindaci siciliani hanno manifestato a Roma guidati dall’Anci per chiedere maggiori risorse al fine di risolvere le tante criticità finanziarie di tantissimi enti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.