Roccavaldina, la minoranza contro l’amministrazione: “Aumentati i tributi comunali”

Presa di posizione del gruppo consiliare “Cuore Roccese”, con i consiglieri comunali di minoranza Domenico Antonuccio, Giuseppe Bongiovanni e Antonino Giorgianni che criticano con una nota l’amministrazione comunale attiva. “I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo “Cuore Roccese” in relazione agli argomenti posti all’o. del g. del consiglio comunale di Roccavaldina, del 30.06.2021 – scrivono gli esponenti di “Cuore Roccese” – espongono quanto segue: Come è a conoscenza di tutta la cittadinanza, l’attuale amministrazione comunale, fino ad oggi, non è stata in grado di risolvere né, quanto meno, di affrontare i problemi dei cittadini. Infatti gli unici provvedimenti significativi adottati, si riferiscono ad aumenti dei tributi comunali, in particolare TARI e IMU. Quindi mentre tutti gli altri comuni fanno a gara per essere virtuosi e diminuire le tasse ai cittadini, fra l’altro in grave difficoltà economiche a seguito della pandemia da corona virus ancora in atto, il nostro comune con magnificenza aumenta le tasse gravando ulteriormente i cittadini, che non solo hanno un servizio non adeguato, ma sono costretti a pagare di più. Fra l’altro ai commercianti non solo sono previste agevolazioni per il pagamento dei tributi, ma allo stesso tempo, agli stessi, viene concesso a titolo gratuito il suolo pubblico, per lo svolgimento della loro attività, cosi come è stato adottato da quasi tutti i comuni, che relativamente alle tariffe relative a TARI e IMU sono state abbassate
per venire incontro alle esigenze dei cittadini fortemente provati dall’attuale crisi economica. Il gruppo “Cuore Roccese” non scenderà a compromessi, perché riteniamo che la politica è una cosa seria, e per svolgerla bisogna avere le capacità necessarie per farla. Continueremo a svolgere il nostro compito coscienziosamente e scrupolosamente, avendo come obiettivo solo due principi da osservare: IL RISPETTO DELLA LEGGE e L’INTERESSE DELLA COLLETTIVITA’”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.