Riforma giustizia, sommossa eletti M5S contro i ministri

Il cambio di rotta del M5S sulla riforma Cartabia della giustizia? “Scoperta dalle agenzie”. Tra le file dei parlamentari del Movimento di Camera e Senato monta la rabbia, per una riforma che riscrive la legge Bonafede sulla prescrizione. La mediazione uscita dal Cdm -ovvero tempi più lunghi per i processi legati a reati contro la P.A., a partire da concussione e corruzione- era già sul tavolo in tarda mattinata, quando i ‘big’ del M5S si riuniscono, presente anche l’ex Guardasigilli Alfonso Bonafede, e decidono la linea: astensione. Poi qualcosa cambia in corso d’opera.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.