Rifiuti, l’Anci Sicilia incontra l’assessore Baglieri. Il 5 luglio l’assemblea dei sindaci

Dell’emergenza rifiuti che riguarda tantissimi Comuni siciliani e che rischia di ingigantirsi trasformandosi in un vero e proprio allarme igienico sanitario, anche a causa delle alte temperature di queste ultime settimane, si è parlato oggi pomeriggio nel corso di un incontro, in videoconferenza, fra l’Ufficio di Presidenza dell’ANCI Sicilia, l’assessore regionale all’Energia Daniela Baglieri e il direttore del Dipartimento Acqua e Rifiuti, Calogero Foti.
“Abbiamo assistito a una crescente sofferenza da parte dei comuni siciliani che è particolarmente critica nella Sicilia orientale ma che coinvolge l’intera Regione. Una emergenza che ha anche connotati di una crisi finanziaria in quanto a causa dell’eccessivo aumento dei costi per il conferimento, in molti casi, non renderà possibile approvare i Piani Economico- Finanziari”. Ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente dell’ANCI Sicilia.

“Si tratta di costi economici, abnormi e ingestibili che generano una condizione di incertezza e di emergenza finanziaria che coinvolge un numero sempre crescente di comuni, che in particolare nell’Italia meridionale, non riesce ad approvare i Bilanci”. Aggiunge Orlando.

“Per discutere dell’emergenza rifiuti sotto l’aspetto gestionale e finanziario e di altri temi d’interesse degli Enti locali siciliani- conclude Orlando – abbiamo convocato, per martedì 5 luglio alle ore 19, un confronto in videoconferenza fra tutti i sindaci della Sicilia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.