Rifiuti, Cateno De Luca:”Rischiamo di perdere 60 milioni del PNRR sulla depurazione e reti fognarie”

“Nel caso in cui Schifani non lo sapesse gli ricordo che rischiamo di perdere 60 milioni del PNRR sulla depurazione e reti fognarie. Il Dipartimento Acqua e Rifiuti è infatti senza direttore generale con la delega a trasmettere le istanze PNRR per la depurazione e reti fognarie della misura M2C4. Schifani è a conoscenza del fatto che se non fosse stato per una proroga ministeriale già molti gestori avrebbero perso la possibilità di partecipare alla misura PNRR? Oggi chiediamo una prima importante assunzione di responsabilità: la smetta di fare sedute spiritiche e pensare alla spartizione di incarichi e poltrone, piuttosto provveda immediatamente a nominare un direttore generale al Dipartimento Acque e Rifiuti con la delega a proporre i progetti di tutti i gestori che ne hanno diritto, come il Comune di Messina ed AMAM. Fortunatamente la scadenza è stata prorogata ma vigileremo ogni giorno per non perdere queste risorse così come già accaduto come i 430 milioni delle reti irrigue.” Lo dichiara il leader di Sicilia Vera e Sud chiama Nord Cateno De Luca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.