Website Editore!

Reggio Calabria, è arrivato puntuale il primo Frecciarossa che “unisce” l’Italia.VIDEO

rom awin.com -->

Ore 8.00 del 3 giugno 2020. Dalla stazione Torino Porta Nuova è partito il primo Frecciarossa per Reggio Calabria, nella giornata di riapertura agli spostamenti liberi tra le regioni dopo il lockdown. Ed è arrivato puntuale alle 18,50, anzi con qualche minuto di anticipo. Hanno viaggiato 250 persone, il massimo consentito a causa dei distanziamenti.

Il nuovo collegamento Frecciarossa Torino-Reggio Calabria – il più lungo ad Alta Velocità in Europa – attraversa la Penisola e tocca le principali città servite dalla linea AV collegando il Nord e il Sud d’Italia, senza cambi intermedi. Per la prima volta, il treno simbolo dell’eccellenza italiana, ha collegato Reggio Calabria con il Sistema AV, avvicinando le persone in un momento in cui il Paese è chiamato a ripartire. Ma da Salerno in giù la velocità è quella massima consentita da una linea ferrata che merita parecchie attenzioni. La proporzione tra i tempi impiegati per raggiungere Salerno e il resto del percorso non regge…

Nelle stazioni e a bordo dei treni permangono nel frattempo le misure di sicurezza per garantire il distanziamento interpersonale come richiesto dalle normative vigenti. In particolare nelle stazioni toccate dall’Alta Velocità è da oggi obbligatoria la misurazione della temperatura corporea per chi si mette in viaggio sui treni della lunga percorrenza.

Nel video il transito alla stazione di Villa San Giovanni con la Sicilia sullo sfondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.