Programmazione 2021-2027 FESR SICILIA, Barcellona insieme ad altri 34 comuni

rom awin.com -->

Ben 35 Comuni costituiranno una delle aggregazioni territoriali siciliane per il periodo di Programmazione 2021 – 2027 affinché si attinga a contributi per l’agricoltura. Questo il post del sindaco di Barcellona Pinuccio Calabrò: “Ieri a Palermo presso il Dipartimento regionale Programmazione si è svolta un’altra riunione di confronto è decisione alla presenza del Sindaci dei 35 Comuni che costituiranno una delle aggregazioni territoriali siciliane per il periodo di Programmazione 2021 – 2027. Il dirigente generale Dr. Lasco ha aggiornato i Sindaci intervenuti, sui risultati del confronto Regione-Commissione Europea per definire il PROGRAMMA REGIONALE FESR SICILIA, già apprezzato dalla giunta regionale con deliberazione n.51/2022. Il primo passo operativo sarà la costituzione di un aggregazione di Comuni (aggregazione denominata ITI), la nostra prevede la presenza di 35 Comuni, un organismo intermedio che sarà dotato di un autonoma organizzazione, successivamente si passerà alla fase di pianificazione strategica (Progettazione di interventi sul territorio interessato per lo sviluppo dei settori interessati) ed infine una fase attuativa entro il 2027. Nel precedente periodo di Programmazione delle politiche territoriali 2014 – 2020 il nostro territorio è stato escluso, nessun finanziamento, l’amministrazione comunale anche in questo settore dei finanziamenti sarà attenta e vigile. I comuni dell’ITI sono: Barcellona Pozzo di Gotto, Basicò, Brolo, Capo d Orlando, Castroreale, Condrò, Falcone, Ficarra, Fondachelli-Fantina, Furnari, Gioiosa Marea, Gualtieri, Librizzi, Mazzarà Sant’Andrea, Merì , Milazzo, Monforte San Giorgio, Montagnareale, Montalbano, Novara, Oliveri, Pace del Mela, Patti, Piraino, Roccavaldina, Rodi, San Filippo, San Pier Niceto, San Piero Patti, Santa Lucia, Sant’Angelo di Brolo, Terme Vigliatore, Torregrotta , Tripi, Valdina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.