Prete ucciso in Francia, killer diede fuoco a cattedrale di Nantes

Un prete è stato ucciso in Francia. Lo ha reso noto il ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin che si è recato sul posto, in Vandea. “Tutto il mio sostegno ai cattolici del nostro Paese dopo il drammatico assassinio di un prete in Vandea” ha twittato. Il responsabile dell’omicidio si è consegnato questa mattina alla polizia d’Oltralpe. Secondo quanto riporta il sito di Le Figaro, si tratta di un cattolico quarantenne di origine ruandese, lo stesso che nel luglio del 2020 aveva dato fuoco alla cattedrale di Nantes. E che da allora era stato messo sotto controllo giudiziario. La pista che stanno privilegiando gli inquirenti al momento è quella dei disturbi psichiatrici, riporta Le Figaro.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.