Piogge intense e nubifragi, ‘estate di San Martino’ a rischio: le previsioni

Ancora maltempo nei prossimi giorni su molte regioni italiane per la presenza di un nuovo vortice ciclonico sul Mediterraneo occidentale che interesserà il Paese pochi giorni prima dell’11 novembre, giorno di San Martino. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it informa che in questo periodo, statisticamente parlando, sul bacino del Mediterraneo si impone una vasta figura di alta pressione che dà vita alla cosiddetta “estate di San Martino“, una fase stabile, soleggiata con clima mite di giorno e relativamente freddo di notte. Quest’anno però questo periodo potrebbe essere un grande flop, infatti un ciclone presente nei pressi della Sardegna continuerà a inviare numerosi impulsi piovosi che interesseranno molte regioni, soprattutto meridionali. Data la posizione del vortice le zone maggiormente instabili e a tratti perturbate risulteranno le due Isole Maggiori, il Sud, i versanti adriatici centrali e in queste ore anche il Nordest e la Lombardia. Importanti novità infine anche per il weekend quando potrebbe realizzarsi la prima invasione di aria polare.

NEL DETTAGLIO

Lunedì 8. Al nord: cielo coperto con piogge al Nordest e in Lombardia, poi su basso Piemonte. Al centro: maltempo sulle regioni adriatiche e in Sardegna, piogge anche sul Lazio. Al sud: molto instabile con piogge sparse, a tratti intense in Sicilia.

Martedì 9. Al nord: cielo spesso coperto, ma in genere asciutto. Al centro: piovaschi intermittenti, in Sardegna peggiora fortemente verso sera e notte. Al sud: piogge in Sicilia, forti su agrigentino, trapanese e palermitano, deboli e intermittenti altrove.

Mercoledì 10. Al nord: piogge su Piemonte e Liguria di ponente. Al centro: maltempo in Sardegna, piovaschi su coste tirreniche. Al sud: maltempo in Sicilia, più asciutto altrove.

Da giovedì maltempo in Sicilia e ancora in Sardegna, migliora altrove con temperature in aumento.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.