Piano nazionale ripresa e resilienza: domani a Milazzo e Sant’Agata di Militello, il sindaco metropolitano Cateno De Luca incontrerà i sindaci della zona tirrenica

Il Sindaco Metropolitano di Messina, dott. Cateno De Luca, domani 30 novembre, incontrerà i Sindaci dei Comuni del comprensorio tirrenico per affrontare le problematiche relative all’attuazione del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR) e, in particolare, ai “piani integrati”, di cui all’art. 21 del D.L. 6/11/2021 n. 152.
I Comuni verranno riuniti in gruppi per zone territoriali in modo da limitare il numero dei partecipanti (Sindaco o suo delegato) e garantire il rispetto delle norme previste per il contenimento del rischio Covid-19.
Le prime riunioni si svolgeranno secondo il seguente calendario:
    -Sala consiliare del Comune di Milazzo, ore 8.30, riunione con i seguenti 35 Comuni della zona tirrenica orientale: S. Piero Patti, Librizzi, Patti, Gioiosa Marea, Montagnareale, Oliveri, Falcone, Montalbano Elicona, Basicò, Tripi, Fumari, Merì, Barcellona Pozzo di Gotto, Castroreale, Rodì Milici, Fondachelli Fantina, Novara di Sicilia, Mazzarrà Sant’Andrea, Terme Viqliatore, Gualtieri Sicaminò, Pace del Mela, San Filippo del Mela, San Lucia del Mela, Milazzo, Valdina, Roccavaldina, Torregrotta, Monforte San Giorgio, San Pier Niceto, Condrò, Villafranca Tirrena, Saponara, Rometta, Venetico e Spadafora;
    -Castello Gallego del Comune di S. Agata di Militello, ore 10.30, riunione con i seguenti 36 Comuni della zona tirrenica occidentale: Castel di Lucio, Pettineo, Motta d’Affermo, Tusa, Mistretta, Reitano, Santo Stefano Camastra, Capizzi, Caronia, Acquedolci, Sant’Aqata di Militello, San Fratello, Cesarò, San Teodoro, Alcara li Fusi, Militello Rosmarino, San Marco d’Alunzio, Torrenova, Caprileone, Mirto, Frazzanò, Longi, Galati Mamertino, San Salvatore di Fitalia, Tortorici, Castell’Umberto, Naso, Capo d’Orlando, Ficarra, Sinagra, Raccuja, Ucria, Floresta, Brolo, Piraino e Sant’Angelo di Brolo.
Nel corso degli incontri verranno fornite indicazioni anche sullo stato di attuazione degli interventi sulla rete viaria provinciale e si procederà alla consegna di lavori recentemente appaltati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.