Palermo, tre dodicenni gli autori dell’incendio all’asilo comunale del Cep

L’anno nuovo lo avevano iniziato con un'”impresa” da ragazzini senza subbio intraprendenti. Sono stati tre dodicenni ad appiccare l’incendio che lo scorso 2 gennaio ha gravemente danneggiato l’asilo comunale Peter Pan del quartiere Cep a Palermo. E’ quanto emerso dalle indagini dei carabinieri della compagnia di San Lorenzo e della stazione di Borgo Nuovo.

I tre, non imputabili perché hanno meno di 14 anni, sono stati identificati a conclusione di inchieste avviate dalla Procura distrettuale e da quella del Tribunale per i minorenni. Utili alla risoluzione del caso, oltre alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, sono stati l’analisi dei profili dei social network e i controlli straordinari del territorio avviati nei giorni successivi all’incendio. La scoperta ha comunque lasciato tutti di stucco e con grande preoccupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.