Palermo, positivo al coronavirus un bimbo di 28 giorni di San Giuseppe Jato

Il contagio non ha più età. Tra i positivi al coronavirus nel palermitano c’è un bimbo di 28 giorni. Il piccolo di San Giuseppe Jato stava male ed è stato accompagnato dai genitori al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Cervello. Dopo i controlli è risultato positivo. Adesso anche i genitori faranno i tamponi alla Asp di Palermo perchè quella di Partinico competente per territorio è chiusa perché il personale è in quarantena dopo che il dirigente è stato contagiato. “Sto monitorando la situazione – dice il sindaco di San Giuseppe Jato Rosario Agostaro – Non ho nulla di ufficiale. Saprò qualcosa nelle prossime ore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.