Palermo, disperso peschereccio con tre persone a bordo

Sono riprese all’alba di oggi le ricerche del peschereccio disperso nel tardo pomeriggio di ieri nello specchio di acqua antistante San Vito Lo Capo, nel trapanese, con tre persone a bordo, un padre con il figlio e il cugino. Il peschereccio ‘Nuova Iside’ è partito da Terrasini e dopo qualche ora è partito il may-day via radio. Da ieri soffia un forte vento di scirocco nella zona. La Capitaneria di porto che ieri ha subito inviato due motovedette della Guardia costiera e un elicottero ha ripreso le ricerche all’alba, ma finora senza esito”.

“Aspettavano la fine del lockdown per potere ricominciare a lavorare e portare il pane a casa, invece alla prima uscita il forte vento di scirocco li ha messi in difficoltà. Siamo tutti molto preoccupati”. Lo ha detto all’Adnkronos Giosuè Maniaci, sindaco di Terrasini. “Sono marinai esperti, tutti appartenenti alla stessa famiglia. Padre, figlio è cugino – dice ancora il sindaco- forse però non aspettavano questo cambio del vento così Sono usciti solo per la voglia di lavorare e sono stati sfortunati”.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.