Nuovo Dpcm in arrivo, ecco le misure

Chiusure mirate tra territori considerati più a rischio, ma anche l’ipotesi di fermare gli spostamenti tra regioni. Obiettivo frenare la corsa del Covid 19. A quanto apprende l’Adnkronos, sono queste le misure al vaglio del governo e di cui si è discusso nella riunione conclusasi da pochi minuti tra il premier Giuseppe Conte e i capidelegazione di maggioranza che torneranno a vedersi domani. Alla riunione di questo pomeriggio erano presenti anche Silvio Brusaferro, Franco Locatelli, Agostino Miozzo e Domenico Arcuri.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, secondo quanto apprende l’Adnkronos da fonti di maggioranza, riferirà lunedì in Parlamento sulle misure anti-Covid e sul nuovo Dpcm. Quella di domani sarà comunque una domenica fitta di appuntamenti: il ministro per le Autonomie Francesco Boccia e il ministro della Salute Roberto Speranza si confronteranno con i presidenti di Regione.

Successivamente, nel pomeriggio, nuovo round con i capidelegazione per discutere di quanto emerso dai colloqui precedenti e in vista del nuovo Dpcm. Alle 17 dovrebbe, quindi, tenersi un incontro con i capigruppo della maggioranza. Il premier Conte, secondo quanto si è appreso, avrebbe manifestato l’esigenza di coinvolgere le opposizioni. Dopodiché, appuntamento a lunedì in Parlamento e in serata riunione di prima del Decreto.

Il nuovo Dpcm dovrebbe essere varato, quindi, nella giornata di lunedì, mentre il Cts in corso sta riaggiornando l’elenco dei territori considerati più a rischio rispetto ai quali dovranno essere valutate nelle prossime ora misure più restrittive. Sembra inoltre prendere forza la possibilità di fermare gli spostamenti tra regioni, fatti salvi motivi di lavoro, salute e urgenza. Possibilità caldeggiata dal ministro della Giustizia e capodelegazione M5S, Alfonso Bonafede. (Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.