Musica, Arianna Gianfelici torna con il suo primo omonimo album: un dipinto in musica che abbraccia i colori dell’animo e le sfumature del cuore

A poche settimane dall’uscita di “Tutto il nostro folle amore”, brano che la vede al fianco del duo partenopeo da milioni di streams e views I Desideri e cha raggiunto importanti risultati nei digital store e nelle classifiche radiofoniche, Arianna Gianfelici torna a scaldare i cuori degli ascoltatori con il suo primo omonimo album (Discovery Lab/Sheky Group S.R.L.S/Believe Digital). Ascolta su Spotify.

Il disco, composto da 8 tracce – tra cui le già edite “L’amore davvero” (disponibile anche in versione acustica), “Qualcosa di te” e la sopracitata “Tutto il nostro folle amore” – ed interamente prodotto da Alessio Fiorucci, evidenzia la versatilità interpretativa della giovane artista capitolina, riconfermandone talento, attitudine ed urgenza espressiva, qualità che hanno colpito, entusiasmato ed emozionato il pubblico sin dal suo ingresso nella scuola di Amici.

Avvalorato dalle firme di grandi nomi della musica italiana – tra cui Jason RooneyAlan PalmieriGianmarco GrandeFederico FabianoAlessandro ForteNiccolò Verrienti Daniele Conti– ed impreziosito dalla vocalità unica, incisiva e graffiante di una delle più promettenti interpreti del nuovo panorama discografico nazionale, il progetto è in grado di sfiorare le corde dell’animo dei fruitori di ogni età, abbracciando mood e generi musicali differenti: si va infatti dalla leggerezza e freschezza di un pop estivo – ma al tempo stesso senza stagione -, di “Tutto il nostro folle amore” all’intensità struggente intrisa di sentimento di “Qualcosa di te”, passando per il riuscito contrato tra sonorità accattivanti e testo viscerale di “Voglio le prove” e la disillusione sfociata in consapevolezza e maturazione che possiamo ritrovare in “Fortunate coincidenze”, “Sempre”, “L’amore davvero” e “Mezz’ora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.