Morte Floyd, decima notte di proteste in Usa

In diverse città degli Stati Uniti si è continuato a protestare, per la decima notte consecutiva, contro l’uccisione di George Floyd e la violenza della polizia nei confronti degli afroamericani. Le manifestazioni sono state in gran parte pacifiche, mentre in città come Los Angeles e Washington è stato revocato il coprifuoco imposto dopo i disordini delle notti precedenti.

“Siamo fortemente impegnati a proteggere il diritto dei cittadini di Los Angeles a far sentire la propria voce e garantire la sicurezza della nostra comunità”, ha detto il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti, annunciando la decisione di revocare il coprifuoco che era in vigore da quattro notti. La notte scorsa i dimostranti hanno continuato a manifestare per le strade della metropoli californiana senza violenze o scontri con la polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.