Milazzo, una centralina di servizi accanto a palazzo D’Amico: l’Amministrazione diffida la società che sta eseguendo i lavori

L’Amministrazione comunale di Milazzo ha chiesto agli uffici di diffidare la società che sta eseguendo i lavori in via Marina Garibaldi all’immediata rimozione di quanto realizzato accanto a palazzo D’Amico che presuppone la collocazione di centraline in  quella zona. Un’offesa al decoro urbano aggravata dal fatto che quella individuazione, come sottolinea il Comune, è avvenuta ovviamente in maniera unilaterale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.