Milazzo, spostamento Ser.D a Giammoro: intervento del consigliere Lorenzo Italiano

Il consigliere Lorenzo Italiano è intervenuto in merito al quasi certo trasferimento del Ser.D. (Servizio per le Dipendenze Patologiche, Gioco d’azzardo, droghe e alcool) da Milazzo a Giammoro a causa dell’inagibilità degli attuali locali di Vaccarella.

Italiano chiede al sindaco Midili di “farsi parte attiva e intraprendere contatti con l’Asp al fine di trovare in città un sito idoneo ed evitare questo ennesimo trasferimento di uffici. Negli anni infatti Milazzo ha perso l’Agenzia delle Entrate e la sezione distaccata del Tribunale. Il Ser.D. – prosegue il consigliere –  è un servizio territoriale   importante punto di riferimento  di tantissimi  giovani  milazzesi e del territorio ma soprattutto eoliani i quali attualmente hanno una sede vicina al porto e quindi facilmente raggiungibile. La giustificazione che i locali non sono idonei non regge in quanto l’Asp non ha mai inserito nel piano di programmazione  il mantenimento  della struttura di Vaccarella per renderla idonea e non determinare il deperimento del proprio patrimonio immobiliare. L’Asp ha l’obbligo di recuperare e non lasciare ammalorare le proprie strutture sanitarie al fine di non creare un danno erariale nei bilanci dell’azienda stessa. La politica non può rimanere impassibile e deve comunque trovare una soluzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.