Milazzo, resti auto Falcone esposti in teca a Milazzo dal 25 al 27 ottobre

A trent’anni dalla strage di Capaci, a Milazzo grazie all’iniziativa della Pro loco, del Comune e dell’associazione “Quarto Savona Quindici” si terranno dal 25 al 27 ottobre tre giornate di eventi denominati “Capaci-Milazzo, la marcia della memoria” che coinvolgerà cittadini e studenti. Nell’occasione sarà esposta nell’Atrio del Carmine la teca contenente i resti della “Quarto Savona Quindici”, la macchina su cui viaggiavano gli agenti della scorta di Giovanni Falcone: Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo. L’inaugurazione, alla presenza di Tina Montinaro, vedova di Antonio e presidente dell’associazione “Quarto Savona Quindici” (così era denominata l’auto dove viaggiava il giudice), avverrà alle 11 di martedì 25 alla presenza del sindaco Pippo Midili, del presidente della Pro Loco, Pasquale Saltalamacchia e delle principali autorità militari e civili. La Teca potrà essere visitata dalla cittadinanza dalle 8,30 alle 20,30.Alle 11,30, sempre nell’Atrio del Carmine, la stessa Montinaro incontrerà gli studenti delle scuole milazzesi e del comprensorio per un momento di memoria e confronto. Alle 12,30 alla presenza della vedova dell’agente Montinaro, si procederà all’inaugurazione dell’Aula consiliare, ai giudici Falcone e Borsellino e agli agenti della scorta, così come già deliberato dal Consiglio comunale. Seguiranno, nelle altre giornate, incontri e dibattiti sul tema della legalità e della memoria contro le vittime della mafia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.