Milazzo, premiata la squadra di plogging reduce dal mondiale nelle valli olimpiche del Sestriere

L’assessore allo Sport, Antonio Nicosia ha premiato al Comune  la squadra  “ASD ARB Messina” che ha partecipato con esiti brillanti alla seconda edizione del Campionato Mondiale di Plogging a Villar Perosa (To) dopo le qualificazioni delle gare del 31 luglio a Capo Peloro Messina e del 24 agosto sulla spiaggia di Levante a Milazzo.  La squadra siciliana ha totalizzato un 3° posto nella categoria femminile con Nadiya Sukharyna e un premio speciale per l’atleta più giovane iscritto in gara Simone Orlando. Nella classifica generale invece i siciliani (Nadiya Sukharyna, Saverio Mancuso, Paolo Alibrandi, Gabriele Cama, Simone Orlando) hanno ottenuto nell’ordine queste posizioni: 14° – 22° – 28° – 34° – 55°. All’evento hanno partecipato oltre 70 atleti e atlete provenienti da 9 Paesi (oltre all’Italia, Grecia, Spagna, Portogallo, Svezia, Paesi Bassi, Stati Uniti, Ucraina e Uruguay) che si sono sfidati lungo i sentieri delle Valli Chisone e Germanasca, correndo e ripulendo le montagne. Nell’incontro con l’esponente della giunta mamertina, sono intervenuti oltre agli atleti il presidente della Asd ARB Messina, Davide Liotta, il presidente del CSI (Comitato territoriale di Messina, Santino Smedile e il presidente di Mediterranea Eventi, Alfredo Finanze. Dopo aver ricevuto il plauso di Nicosia, è stato annunciato un nuovo appuntamento col Plogging, sempre a Milazzo, domenica 18 dicembre, nell’area compresa tra il Diana e Croce di Mare. “Siamo ben lieti di supportare queste iniziative – ha detto Nicosia – e soddisfatti del piazzamento della squadra al mondiale del mese scorso. Assieme al sindaco abbiamo colto la socialità di questa disciplina dove la competitività sportiva è legata ad una sensibilizzazione per una corretta educazione ambientale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.