Milazzo, efficientamento energetico e comunità di energie rinnovabili: interrogazione di Foti

Il consigliere comunale Antonio Foti ha presentato una interrogazione al sindaco e all’assessore ai Lavori Pubblici sul tema dell’efficientamento energetico per chiedere le motivazioni di ordine amministrativo che hanno portato il Comune di Milazzo a non partecipare all’Avviso Pubblico dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità  “Programma di sostegno agli investimenti dei Comuni della Sicilia per la costituzione di Comunità di Energia Rinnovabili e Solidali.

L’esponente politico di minoranza chiede altresì quali attività ed iniziative sono state poste in essere dall’Amministrazione tema legato all’efficientamento e risparmio energetico sul territorio comunale (edifici, impianti sportivi e strutture pubbliche comunali). Ed ancora se la Giunta ha già emanato atti di indirizzo riguardanti la redazione di specifiche progettualità con riferimento al tema dell’efficientamento energetico degli edifici e delle strutture pubbliche comunali anche in vista della nuova programmazione PO FESR 21-27 e del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.
Nelle scorse sedute di Consiglio Comunale, Foti aveva suggerito la costituzione di un tavolo tecnico di lavoro con le Amministrazioni del territorio insieme alla Città Metropolitana di Messina.
L’ultimo passaggio riguarda la chiusura della piscina comunale per il caro bollette. “Una situazione che impone nell’immediato un’azione e uno sforzo importante sulla questione efficientamento energetico con particolare riguardo alla progettazione e alla programmazione futura, partendo proprio dall‘impiantistica sportiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.