Milazzo, crolla ampia porzione del muro di contenimento all’interno del cimitero comunale

Nella giornata odierna si è registrato il crollo di una vasta porzione del muro di contenimento sottostante la zona delle Confraternite, all’interno del cimitero comunale.
I pezzi di intonaco sono finiti su alcune tombe, la cui copertura in marmo è stata danneggiata.
A provocare il cedimento sono state le infiltrazioni d’acqua che l’avevano reso, da oltre un decennio, a rischio crollo. Mai però era stata riservata la giusta attenzione nonostante anche diverse segnalazioni dei frequentatori del gran camposanto.
Nelle scorse settimane i tecnici del Comune avevano effettuato, su espressa richiesta  dell’assessore Maurizio Capone che aveva formulato un atto di indirizzo per la sistemazione del muro, un sopralluogo, operando l’interdizione della zona proprio per tutelare la pubblica incolumità ed erano state attivate le procedure per i necessari interventi di manutenzione.
Il cedimento ha anticipato i tempi della burocrazia e quindi adesso occorrerà accelerare per ripristinare le condizioni di normalità.
Nella giornata di domani il sindaco Midili effettuerà un sopralluogo per verificare gli eventuali danni arrecati alle strutture cimiteriali private dal crollo del muro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.