Milazzo, convegno sul settore vitivinicolo a palazzo D’Amico in ricordo di Bambara

Il comprensorio milazzese  nel settore vitivinicolo è uno dei capisaldi dell’intero comparto agricolo siciliano, grazie al prezioso ruolo svolto negli anni dalla Cantina Sperimentale, poi soppressa, nel 2019, senza troppe resistenze da parte delle istituzioni locali.

È quanto è stato ribadito oggi nel corso dell’incontro promosso dalla prof.   Ivana Bonaccorsi e dal prof.  Giacomo Dugo, a palazzo D’Amico sul tema  “Vino e Territorio”, evento dedicato al compianto Girolamo Bambara che da direttore della Cantina   Sperimentale di Milazzo per oltre un ventennio ha svolto numerosi progetti di ricerca in collaborazione con il gruppo di docenti di Chimica degli alimenti dell’Università di Messina.

Proprio per questo il sindaco Midili ha annunciato la volontà di attivarsi alla Regione per vedere di poter riportare a Milazzo la sedi di questo importante ufficio che è stato da sempre un riferimento per gli operatori del territorio. In tal senso presto il primo cittadino incontrerà il direttore dell’istituto regionale vini e oli di Sicilia,  Gaetano Aprile presente al convegno.
Quindi, moderati dalla prof. Ivana Bonaccorsi, si sono susseguiti gli interventi del prof. Giacomo Dugo – Università di Messina e Direttore Science4life che ha parlato della sua collaborazione con Girolamo Bambara nel settore vitivinicolo”; del dottor  Giacomo Alberto Manzo – Enologo Marsala (TP) che ha fatto un focus  sulla Sicilia vitivinicola”), del dottor Alessio Grasso – Cantine Grasso – Milazzo che invece ha ripercorso le tappe che hanno portato alla rinascita del vino mamertino ed ancora  del dott. Carlo Ferracane – Cantine Colomba Bianca – che ha praticamente fatto il confronto tra la  viticoltura nella zona occidentale e in quella orientale della Sicilia”, del dott. Alessandro Picciolo – Milazzo che ha parlato proprio della  cantina Sperimentale di Milazzo”, dell’assessore Francesco Alesci  e  di Patrizia Bambara figlia del Dott. Girolamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.