Migranti, Sea Eye 4 in porto a Trapani: sbarcheranno in 800

La Sea Eye 4, la nave che trasporta dal primo novembre 800 migranti tra cui 200 minori, sta per sbarcare nel porto di Trapani. Uomini, donne, anche incinte, e bambini in condizioni ormai al limite sono stati raggiunti ieri mattina da una imbarcazione inviata dalla ong tedesca e approderanno ora su una nave quarantena.

“Siamo sollevati e felicissimi che le ore difficili per il nostro equipaggio e le persone soccorse finiscano e che queste persone saranno finalmente al sicuro in Italia. Siamo sconvolti dal fatto che l’incapacità di Malta di fornire assistenza abbia portato a una situazione così eccezionale”, dice afferma Gorden Isler, presidente di Sea-Eye in una nota della ong, che chiede all’Europa di “ammonire Malta per non aver coordinato i soccorsi e per essersi rifiutata di fornire assistenza alle imbarcazioni in pericolo”.

“Il nostro medico di emergenza Daniela Klein e l’intero equipaggio hanno realizzato cose inimmaginabili negli ultimi giorni: più di 800 persone soccorse hanno portato non solo la nave stessa, ma tutti a bordo al limite delle forze. È imperativo che ora ricevano cure mediche a terra”, aggiunge Harald Kischlat, membro del consiglio di amministrazione di German Doctors.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.