Messina, servizi di controllo del territorio: due persone arrestate dai Carabinieri

SONY DSC

Ieri, nel corso dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia Messina Sud hanno arrestato due persone, entrambe già note alle forze dell’ordine, in esecuzione di distinti ordini di carcerazione per l’espiazione di pena detentiva.

I Carabinieri della Stazione di Messina Bordonaro, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Messina – Ufficio Esecuzioni Penali, hanno arrestato il 43enne messinese D.D.O., ritenuto responsabile del reato di furto aggravato in concorso commesso nel mese di ottobre 2018. L’uomo, che dovrà scontare in regime carcerario la pena residua di 10 mesi di reclusione, è stato tradotto presso la casa circondariale di Messina Gazzi.

I militari della Stazione Carabinieri di Messina Gazzi, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina – Ufficio Esecuzioni Penali, hanno arrestato il 48enne messinese C.A., già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, riconosciuto colpevole del reato di furto aggravato in concorso. L’uomo, che dovrà scontare in regime carcerario la pena di 3 anni di reclusione, è stato tradotto presso la casa circondariale di Messina Gazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.