Messina, Sabato la 9^ edizione di “10 100 1000 rapaci sul tuo orizzonte – La Magia dello Stretto” dedicata a Ettore Lombardo

Sabato 30 si svolgerà la 9^ edizione di “10 100 1000 rapaci sul tuo orizzonte – La Magia dello Stretto di Messina” (https://www.facebook.com/events/882033622313558/), con tappe virtuali (visitabili all’indirizzo: www.ceamessina.it) sui Monti Peloritani, da Don Minicu alle ore 8, a Borgo Musolino alle 9, nel piazzale del Santuario di Dinnammare dalle 10 alle 11, ed alle 11.30 la conclusione al Museo “Cultura e Musica Popolare dei Peloritani”. L’evento, con il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente e Rifiuti del Comune, dell’Università degli Studi e della Città Metropolitana di Messina, del Parco Regionale dei Nebrodi, del Parco Regionale delle Madonie, del Parco Nazionale dell’Aspromonte, di Arpa Sicilia, della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, dell’IRF di Messina e dell’UST di Messina, quest’anno è dedicato al compianto dott. Ettore Lombardo, che da sempre ha valorizzato i Monti Peloritani con passione, amore e professionalità. Giovedì 28, alle 18, alla presenza dell’ avv. Rossella Saccà, l’iniziativa sarà presentata nel corso di una conferenza stampa che si terrà su ZOOM (Piattaforma Meeting). Per gli interessati a parteciparvi il link ed i codici di accesso sono: https://bit.ly/2TqLPGU, Meeting ID: 487 566 7633, Password: 814209. L’attività si svolgerà richiedendo la collaborazione alla Associazione il Centauro, al Club per l’Unesco di Messina, al Ramarro Sicilia Sede Territoriale di Messina, al GAA4 di Messina , composto da Cea Messina onlus, FareVerde Messina, Ambiente e/è Messina Vita e Marevivo Messina, a Slow Food Valdemone, all’UISP di Messina, all’Associazione Nazionale Fotografi Naturalisti Sezione Sicilia, ad Italia Nostra Sicilia, Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali Sezione di Messina, Istituto Nazionale di Bioarchitettura Sez. di Messina, e Club per l’Unesco di Messina, presenti Franz Riccobono, componente del Consiglio dei BB.CC. della Regione Siciliana e Rosario Sardella di LIPU Italia per illustrare ai partecipanti le modalità di migrazione nello Stretto di Messina e le peculiarità storiche e culturali del luogo. Parteciperanno all’iniziativa anche i volontari della Comunità MASCI Messina 1 “Il Faro” e si richiederà la consueta collaborazione e presenza di “Camminare i Peloritani”. L’evento è programmato nel rispetto delle norme imposte ed ai sensi della Ordinanza Sindacale n. 152 del 9 maggio 2020 (e ss.mm.ii.) – Ordinanza ex art. 50 D. Lgs. 267/2000 in attuazione delle disposizioni del DPCM 26 Aprile 2020 recante urgenti misure di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale e successive integrazioni, e verrà svolta su ZOOM (Piattaforma Meeting) in modo virtuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.