Messina, “Quando il Popolo Canta” coinvolge tutti sulla scia della musica popolare da “Don Minico”

Musica dalle profonde e ricche tradizioni popolari e anche gusto tipico da riscoprire a tutto tondo, per un momento unico ai Colli Sarrizzo. Per la grande soddisfazione di Paolo Mazza. “La Casa di Cura Enogastronomica “Don Minico” ringrazia tutti: grazie agli artisti Enzo Caruso, Giacomo Farina, Antonio Pizzi e Filippo Cavallaro, grazie a Mario Sarica per le sue note introduttive, grazie ai presenti numerosi, grazie a tutti “Quando il Popolo Canta” è stata una serata speciale tra musica, tradizioni e storie”. E anche l’assessore comunale alla Cultura ne è rimasto contento:”Una serata all’insegna del canto popolare nella splendida cornice dell’Arena “Tano Cimarosa” da Don Minico alle Quattro Strade – scrive Enzo Caruso sulla bacheca facebook – Con Giacomo Farina mitico fondatore dei Kunsertu a cui mi lega un percorso condiviso da 40 anni insieme a Filippo Cavallaro maestro del Cunto e Antonio Pizzi, maestro del Violoncello. Tanta gente presente e tanti amici che hanno voluto rivivere con noi la storia del popolo del Sud attraverso un repertorio appartenente a Truvatura, Kunsertu, Musica Nova, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Taberna Milaensys, Otello Profazio,Rosa Balistreri. Grazie a Mario Sarica che ha sapientemente introdotto il concerto e al grande Don Minico Jr. Alias Paolo Mazza a cui abbiamo voluto regalare questo momento magico per i 70 di attività della Casa di Cura enogastronomica Don Minico. Grazie anche al Sindaco Cateno De Luca che mi ha assegnato la delega alle Tradizioni Popolari che anche lui ama e condivide”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.