Messina, modifica statuto Atm Spa. Filt Cgil e Uiltrasporti:”Atto opportuno e di buon senso votato dal consiglio comunale”

“Reputiamo che la modifica dello statuto Atm Spa appena votata dal Consiglio Comunale sia un atto di buon senso – dichiarano Filt Cgil e Uiltrasporti Messina.  L’amministratore unico per le società partecipate rappresenta la regola, prevista  peraltro dalla legge ai fini del maggior risparmio di risorse pubbliche, mentre l’eccezione è  la scelta  di un consiglio di amministrazione operata dall’amministrazione De Luca. Atm Spa, se questa sarà la decisione del Commissario, può essere, con assoluta continuità operativa, gestita da un unico amministratore ed anche alla luce della presenza di  un direttore generale già nominato nelle scorse settimane, nessun rischio vi è per il servizio offerto alla città.  Sarebbe un atto di opportunità  – concludono i sindacati – in questa fase delicata della città, utile per rasserenare l’ambiente aziendale e a tal fine abbiamo formalmente richiesto al commissario del comune, nella qualità di socio unico di Atm Spa, di sospendere in autotutela tutte le procedure interne di selezione di personale finalizzati ad avanzamenti di carriera ancora oggi aperte in azienda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.