Messina, il Cral della Città Metropolitana a sostegno della ricerca sui linfomi, mielomi e leucemie e della solidarietà

Anche quest’anno il Cral della Città Metropolitana di Messina dedica la sua attenzione alle tematiche sociali.
Sulla base di una tradizione consolidata, in collaborazione con l’associazione “Luca per non perdersi nel tempo”, ripropone l’iniziativa solidale a sostegno di Paviail, l’onlus impegnata nella ricerca su linfomi, mielomi e leucemie, in sinergia con l’Ematologia di Pavia.
Il sostegno verrà dall’acquisto delle bottiglie del “Vino di Luca”, distribuite dalle Cantine Torrevilla di Torrazza Coste e Codevilla (PV) che, per l’ottavo anno, sono impegnate nella distribuzione di due tipi di vino, un Bonarda Dop e uno Spumante, con la speciale etichetta dedicata alla memoria di Luca Bassi, giovane psicologo di Torrazza Coste morto per un tumore nel 2011.
Il costo di ogni singola bottiglia di vino o spumante è di 5,50 euro.
Inoltre, per la prima volta, ai due vini si affianca il “SorRiso di Luca”, riso Carnaroli dell’azienda agricola Garavaglia di Gropello Cairoli, che il titolare della riseria, compagno di stanza di Luca, ha voluto mettere a disposizione, unendosi all’iniziativa benefica, che ha un costo di 3,70 euro a confezione.
Ma il Cral di Palazzo dei Leoni non si ferma qui perchè ha lanciato un’altra iniziativa solidale a sostegno del Banco Alimentare, sempre vicino ai bisognosi e alle persone del territorio che, per qualsiasi motivo, versano in condizioni di difficoltà attraverso l’acquisto di una confezione composta da una marmellata ed un succo di frutta al prezzo simbolico di 10 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.