Messina, continua la vertenza dei marittimi Blu Jet – domani sit presso gli imbarchi

La vertenza per rivendicare regole e diritti per i lavoratori dello stretto di Messina, dopo sei scioperi,  vede ancora il silenzio ingiustificabile dei vertici del gruppo Fs.Mentre la politica nello stretto di Messina si divide sulla questione ponte, il grido dei lavoratori marittimi,  insieme a Filt Cgil e UIltrasporti Messina, cerca di riportare l’attenzione  sui temi del lavoro a cominciare dalla vertenza occupazionale Blu Jet, il servizio che resta ad oggi l’unico vero “collegamento stabile” tra le sponde dello stretto per milioni di cittadini. La protesta di  lavoratori e sindacati  è contro il dumping salariale  e per rivendicare  diritti  contrattuali e regole certe per la navigazione nello stretto di Messina auspicando che il Governo nazionale e la politica del territorio dopo tante promesse  finalmente facciano la propria parte. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.