Messina, alla guida ubriaco, aggredisce i poliziotti. La Polizia arresta 56enne

I poliziotti delle Volanti, impegnati nel controllo del territorio, hanno proceduto ieri all’arresto, in flagranza, di un cinquantaseienne messinese, con numerosi precedenti di polizia a suo carico. L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale ed è stato altresì denunciato per rifiuto a fornire le proprie generalità e a sottoporsi ad alcol test, nonché sanzionato per aver violato l’attuale normativa anti-Covid. I fatti risalgono a ieri, intorno alle 19.00, nei pressi della via Palermo, dove i poliziotti hanno notato il cinquantaseienne alla guida di un’automobile sbandare vistosamente. Invitato a fermarsi, ha inizialmente ignorato l’alt. Ha poi bloccato l’auto cominciando ad inveire contro gli agenti, scagliandosi contro di loro e opponendo resistenza. L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è categoricamente rifiutato a sottoporsi ai previsti test di controllo. I successivi accertamenti hanno rilevato che il messinese annovera numerosi precedenti penali e nello specifico, reati contro la persona, lesioni, tentata estorsione, guida in stato di ebbrezza nonché oltraggio, minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.