Marcia per la pace a Comiso il 4 aprile. L’Anci aderisce e invita i sindaci a partecipare

L’ANCI Sicilia aderisce alla Marcia per la Pace che si svolgerà a Comiso il prossimo 4 aprile. Ad annunciarlo il presidente dell’Associazione, Leoluca Orlando, che spiega: “Nel quarantesimo anniversario della storica marcia alla quale partecipò anche Pio La Torre, ucciso dalla mafia 26 giorni dopo anche per le sue battaglie pacifiste, si torna a Comiso per ribadire la solidarietà al popolo ucraino e per chiedere con forza la cessazione immediata della guerra”.
“L’ANCI Sicilia – conclude Orlando – si unisce al moto di indignazione e condanna l’aggressione militare di Putin nei confronti di uno Stato che vuole e deve vivere secondo le regole democratiche. Scendere in piazza è un modo per sottolineare che la pace è il diritto dei diritti, per questo motivo invito tutti i sindaci dell’Isola a partecipare. Durante la pandemia abbiamo capito l’importanza del diritto alla salute e adesso, in questo tempo di guerra che ci colpisce da vicino, capiamo il fondamentale valore del diritto alla pace”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.