Guerra Ucraina, Mattarella: “Russia contro democrazia nata da lotta a nazifascismo”

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, torna ad attaccare “l’ingiustificabile aggressione al popolo ucraino di cui si è resa responsabile la Federazione russa”, che “colpisce le fondamenta della democrazia, rigenerata dalla lotta al nazifascismo, dall’affermazione dei valori della Liberazione combattuta dai movimenti europei di Resistenza”. Parole che il Capo dello Stato mette nero su bianco nel messaggio inviato al presidente dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia, Gianfranco Pagliarulo, in occasione del 17/mo congresso che si apre oggi a Riccione.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.