Governo Draghi, le priorità: salute, scuola e lavoro

Le risposte sono arrivate. In un elenco di punti programmatici, titoli. Che però consegnano alle forze politiche – oggi i ‘piccoli’ – un’idea piuttosto precisa dell’impostazione che Mario Draghi intende dare al suo esecutivo. Priorità, posizionamento, linee guida. Un governo “convintamente europeista”. Cornice apprezzata dai dem, innanzitutto. E poi un approccio preciso su 5 emergenze indicate dal presidente incaricato: ambientale, sanitaria con la campagna vaccini da accelerare, quella del lavoro con la “tutela” di chi resta senza, delle imprese (con un sostegno anche alle banche) e la scuola.(Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.