Gal Taormina Peloritani, si restaurano le aree del Castello di Fiumedinisi e della Fontana Lutri di Monforte San Giorgio

Nel corso della Programmazione Leader il GAL Taormina Peloritani ha avviato concretamente il Piano di Azione Locale 2014-2020, approvato alla fine del 2016 dalla Regione Siciliana dopo un lungo percorso di preparazione con una concertazione partecipata da tutto il territorio del GAL.
Nell’ambito del PAL, il GAL Taormina Peloritani, Terre dei Miti e della Bellezza si è fatto promotore, attraverso la concessione dei Decreti di finanziamento di due importanti progetti a Regia, da realizzare rispettivamente nei territori del Comune di Monforte San Giorgio e del Comune di Fiumedinisi.
Ai 2 progetti a Regia GAL sono stati destinati € 623.758,17 euro e rappresentano un importante traguardo raggiunto dal GAL Taormina Peloritani a supporto del territorio. Per quanto riguarda il progetto del Comune di Fiumedinisi, si tratta di opera di riqualificazione del sentiero che conduce al Castello Belvedere progetto denominato “Progetto per la realizzazione e sistemazione di piccole infrastrutture ed itinerari turistico ricreativi da realizzarsi nell’area circostante il Castello Belvedere, sito di pregio storico e paesaggistico ricadente nel Comune di Fiumedinisi (ME)” con una dotazione finanziaria di 477.358,17 euro. Nel biennio 21/22 il GAL Taormina Peloritani proseguirà con l’attuazione del PAL. Sono infatti previsti altri bandi su diversi ambiti d’intervento che avranno lo scopo di stimolare il territorio con la promozione di iniziative imprenditoriali e di raggiungere gli obiettivi di spesa fissati dalla Regione Siciliana. In una congiuntura storica particolarmente complessa per l’economia del territorio, aggravata dalla lunga crisi dovuta alla pandemia da Covid 19, il Gal Taormina Peloritani, Terre dei Miti e della Bellezza, attraverso lo strumento della programmazione partecipata rappresenta certamente, una risorsa fondamentale per la ripresa dello sviluppo locale e dei territori. A tale proposito, il Presidente Lombardo ha affermato che “ci stiamo sforzando di mettere in circolo nuove risorse nel più breve tempo possibile. Insieme all’Ufficio di Piano e al nostro Responsabile di Piano, siamo consapevoli che il prossimo autunno sarà cruciale e il territorio del Gal Taormina Peloritani potrà contare sul sostegno di fondi che permetteranno di fare la differenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.